Diritto Petrolifero

chiudi

Tra le varie esperienze professionali maturate nel corso della propria vita, lo Studio Legale Radius e Falini ha operato e opera da svariati decenni nel settore del Diritto Petrolifero, fornendo assistenza e consulenza continuativa a svariate Aziende del settore della distribuzione dei carburanti e dei lubrificanti in Italia, sia nazionali che multinazionali, sia di elevati dimensioni che con realtà limitate o perfino locali, e ciò anche nell’ambito della tutela giudiziale e arbitrale su tutto il territorio italiano, avvalendosi della propria Rete Nazionale di corrispondenti.

Assistenza continuativa nelle problematiche contrattuali delle reti distributive e dei singoli impianti di distribuzione carburanti

Lo Studio assiste i propri Clienti nella redazione – e progressive rielaborazioni, in linea con le modifiche normative di legge via via intervenute – dei testi contrattuali, sia standard, sia personalizzati, con i vari soggetti coinvolti nella commercializzazione dei prodotti oil e non oil.
In tal modo, abbiamo acquisito particolare esperienza nelle molteplici forme contrattuali di gestione degli impianti, quali la configurazione di base dei contratti collegati di comodato petrolifero e di somministrazione e, successivamente, le altre forme di associazione in partecipazione , di appalto di servizi e di affitto di azienda, ovvero di convenzionamento; ciò con la cura anche dei contratti per le attività non oil connesse alla distribuzione dei carburanti, nell’ambito della locazione e dell’affitto.

Assistenza continuativa nelle problematiche della gestione degli impianti di distribuzione carburanti e degli esercizi annessi

I professionisti dello studio, lavorando in continuo e quotidiano contatto con le varie funzioni delle aziende clienti, prestano la loro opera legale occupandosi delle molteplici problematiche che si presentano nel corso della gestione, quali, a titolo esemplificativo, le controversie sulle forniture e sui cali carburante, ovvero le inadempienze del gestore alle obbligazioni a carico del medesimo, comportanti anche la risoluzione dei rapporti contrattuali.

Assistenza continuativa nei rapporti contrattuali con la clientela

In tale ambito, lo studio ha acquisito particolare esperienza nel settore delle carte carburanti, prestando la propria assistenza continuativa nella predisposizione della contrattualistica di base (la struttura di quella attualmente in vigore è stata ideata all’epoca dai professionisti dello Studio) e nella sua periodica revisione, in funzione delle esigenze aziendali e delle modifiche della normativa di legge.

Assistenza continuativa nei rapporti contrattuali di supporto all’Azienda cliente

In particolare, lo Studio si è occupato della contrattualistica con gli agenti e i procacciatori delle Aziende clienti; curandone anche le periodiche revisioni in funzione delle evoluzioni della normativa di legge e degli accordi economici del settore. Viene anche seguita in via continuativa la corretta applicazione e interpretazione della normativa stessa nei vari casi concreti.

Assistenza continuativa nella gestione dei sinistri passivi relativi ai punti di vendita, con la cura dei rapporti con le Compagnie di Assicurazione per il pagamento degli indennizzi

In tale ambito, anche avvalendoci di un software specifico, operante su piattaforma intranet (vedi anche Settore Assicurazioni e Gestione Sinistri), apposita funzione dello Studio assume la gestione della pratica di risarcimento dei danni con la compagnia di assicurazione del veicolo coinvolto, ovunque in Italia sia avvenuto il sinistro, per ottenere il relativo pagamento, ponendo il compenso delle prestazioni svolte a carico della compagnia di assicurazione stessa.

Assistenza nelle controversie con le proprietà di terzi adiacenti ai punti di vendita

Altro ambito di assistenza e di tutela si rinviene nelle questioni concernenti i rapporti di vicinato rispetto ai punti di vendita, con il sorgere di contenziosi circa le distanze legali, le immissioni, le usucapioni, le servitù, etc. Con la conseguente necessità di garantire sul piano nazionale la tutela dei beni immobili aziendali e comunque delle aree ove si svolgono le attività sociali.

Assistenza nelle controversie in tema di inquinamento e di successive attività di bonifica

Ulteriore ambito di assistenza può individuarsi nelle peculiari e complesse tematiche relative alla normativa ambientale, con particolare riferimento alle controversie relative a pretesi danni da inquinamento e alle attività di bonifica dei siti interessati dai punti di vendita, con i connessi aspetti anche di carattere civilistico. Viene anche fornita l’assistenza relativa alle problematiche e alle procedure amministrative e talora anche ai procedimenti penali concernenti la compliance alla suddetta normativa ambientale.

Assistenza dell’azienda cliente nelle liti giudiziarie, sia attive che passive, nonché nei procedimenti di mediazione ed arbitrali, in tutta Italia

Relativamente alle molteplici problematiche legali di cui sopra, lo Studio ha con esiti positivi curato costantemente numerose controversie giudiziarie, in sede sia attiva che passiva, dinanzi i molteplici fori giudiziari ed organismi siti nel territorio italiano (v. Rete Nazionale), così acquisendo una sempre maggiore esperienza nelle svariate tematiche che interessano il settore. Nello svolgimento di tali attività, i professionisti dello Studio hanno, tra l’altro, contribuito alla formazione di molteplici precedenti giurisprudenziali ottenuti presso svariati fori nazionali, nell’ambito dell’applicazione ed interpretazione degli accordi di categoria e della normativa nazionale e comunitaria circa i contratti di c.d. comodato petrolifero e i contratti di somministrazione, le attività non oil, i cali carburante, i limiti all’attività di concorrenza, etc., la liceità delle penali contrattuali previste, le clausole di competenza territoriale, etc. In particolare, per effetto di svariate iniziative dello Studio, si è potuto affiancare alla precedente consolidata prassi di ricorrere ai provvedimenti di sequestro giudiziario dei punti di vendita in caso di gravi inadempienze della controparte (sequestro giudiziario, la cui gestione è notoriamente complessa e quanto mai onerosa), quella per molti versi innovativa e maggiormente performante del ricorso ai provvedimenti di urgenza ex art. 700 Cod. Proc. Civ., comportanti nei casi previsti la immediata riconsegna dei punti di vendita interessati, con una gestione delle criticità ben più agevole per l’azienda petrolifera. Particolare attenzione viene prestata alle procedure di mediazione civile e commerciale, talora perfino volontariamente adite, al fine di meglio gestire la fase di conflitto con i partners, vuoi gestori, vuoi fornitori, vuoi terzi. La specifica preparazione di ben tre Professionisti dello Studio, anche quali mediatori, consente ai medesimi una gestione quanto mai efficace di tale innovativa e alternativa forma di risoluzione delle controversie.

TEMATICHE
impianti di distribuzione carburanti | comodato petrolifero| somministrazione | associazione in partecipazione | affitto di azienda | convenzionamento | cali carburante | carte carburanti | agenti | risarcimento dei danni | rapporti di vicinato | distanze legali | inquinamento | bonifica | comodato petrolifero | contratti di somministrazione | provvedimenti di urgenza | mediazione

condividi :